CONSEGNA GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 99€

Categorie:

Umbria IGT Rosso “San Giorgio” 2018-Lungarotti

Produttore:

35,00 

Vino di ampia e solida struttura, di un rosso rubino molto intenso con riflessi granato, profumi fruttati con note di cassis e mirtillo, e persistente confettura di prugna, boisé elegante con sentori di cannella e cacao e sottofondo balsamico; un attacco decisamente concentrato, denso e polposo, con tannini maturi e avvolgenti e finale lungo e persistente..

Informazioni aggiuntive

Annata

2018

Vitigno

10% Canaiolo nero, 40% Sangiovese, 50% Cabernet Sauvignon

Tipologia

Vino Rosso

Gradazione Alcolica

14°

Formato

0,75cl

Note Aggiuntive

Contiene Solfiti

Abbinamenti

Secondi di carne rossa, Selvaggina

Premi

JS 93/100, LM 92/100

Disponibile

Descrizione

San Giorgio, questo vino, porta la firma di Giorgio Lungarotti che introdusse il Cabernet Sauvignon in Umbria negli anni ’60 e fu tra i primi in Italia ad utilizzarlo con il Sangiovese, dando vita a questo “SuperUmbrian” la cui prima annata risale al 1977. E’ un rosso di grande struttura e da lungo invecchiamento. L’uvaggio utilizzato per ottenere il San Giorgio è un mix tra Cabernet Sauvignon e Sangiovese in parti uguali. Il Sangiovese è stato raccolto a fine settembre, il Cabernet Sauvignon a inizio ottobre. La vigna del Cabernet Sauvignon ha buona presenza di scheletro su medio impasto ed è tendenzialmente calcarea su sottosuolo tufaceo. Il Sangiovese proviene dalla stessa vigna del Rubesco Riserva, Vigna Monticchio: presenta un terreno con frange argillose alternate nella parte più bassa a frange sabbiose. La vinificazione avviene per fermentazione in acciaio con macerazione sulle bucce per circa 25-28 giorni. Seguono 12 mesi in barrique e 1 anno almeno in bottiglia.

Temperatura di servizio 16°-18°C. Se ben conservato è vino da lunga vita. Abbinamento

NOTE DEGUSTATIVE Nel bicchiere un colore rosso rubino, profondo con sfumature violace, al naso intenso, complesso ed ampio, rivela frutta rossa e spezie dolci, al palato di grande concentrazione, è armonico e avvolgente, succoso con tannini fitti e caldi e note di confettura di more e di ribes; finale molto lungo e gradevolmente fresco.

ABBINAMENTI Si abbina perfettamente con pappardelle al cinghiale, lepre in salmì, arrosto allo spiedo, formaggi stagionati, manzo alla Stroganoff con pirozhiki di verdure, Solyanka (zuppa di carne).

Potrebbero piacerti anche...